payback

Scrivo a quest’ora, lo so che è tardi.. Neanche troppo però.. Ho fatto molto di peggio. Questa sera.. Riassumo, Ritorno a casa e rimango stupefatto. Esco e rimango attonito, anche se un po’ già lo sapevo. Torno e rimango completamente basito. Direi che è una serata particolare e vale la pena di scrivere qualcosa per poterla ricordare, che modo migliore di uno spazio creato da qualcuno che lo mantiene nonostante tutto e che possa, virtualmente, rimanere inciso in un foglio in modo che possa ricordarlo.. Si, ho una memoria alquanto fallata, lo so.. Le cose importanti però cerco di ricordarle, a volte ci riesco anche senza scriverlo.. Ma le date, con le date la mia memoria è quel che è.. Probabilmente perchè credo nel ragionamento, nella logica, nell’istinto.. Sono cose che non dovrebbero andare assieme logica e istinto, lo so, una esclude l’altra.. Ma che ci volete fare.. Nessuno è perfetto e io meno degli altri. Dopo quello che è successo oggi ho fatto dei ragionamenti.. Delle osservazioni sugli ultimi avvenimenti, il mio modo di essere, e un po’ tutto il resto assieme.

Se una cosa di cui andavo fiero è il fatto che l’opinione degli altri non mi sfiorava nemmeno per sbaglio, per una stupidaggine mi sono reso conto che ora, anzi, per un periodo non è effettivamente stato più così. Grazie per avermelo fatto notare, e grazie per questa frase “le cose devi farle per te, non badare a quel che dicon gli  altri”. Grazie davvero. Grazie per la sincerità a chi è stato sincero con me, grazie per prendere ancora a cuore quello che faccio, grazie per le cose che mi sono rimaste, quest’ultimo ringraziamento va a me stesso.

Forse ho trovato un nuovo film che può rivaleggiare con Braveheart tra i miei preferiti, è uscito da un po’, si chiama V per vendetta. Ho inserito un collegamento alla pagina di ogni film su wikipedia, anche se credo siano abbastanza famosi entrambi e conosciuti.

La gestione di netbeans dei salvataggi e della cronologia dei cambiamenti sui file ha un che di commovente, come a volte anche un accorgimento minuscolo ti possa ridare il sorriso, pensavo di aver distrutto tutto e di dovere amaramente pentirmene, ma non è stato così fortunatamente.

Ora sono le 2:30 a.m. (all’inglese) del 30 ottobre 2008.

Ricorderò? Magari io no, ma da qui non dovrebbe andarsene.

Sono stato molto prolisso, circa 400 parole sono tante, penso che pochi leggeranno fino alla fine. Beh, se l’avete fatto, buon per voi, grazie.

Buonanotte a tutti quanti..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: