Sonno

Non è che sia molto conscio di ciò che sto per dire..

E già questa premessa non fa ben pensare.. Ma magari leggendo qualcosa di buono lo si trova.. Beh provate, se  vi va..

Pensavo alle cose che si fanno per avere il contrario.. Un esempio possono essere le persone che fumano, ed escono, all’aria aperta durante una pausa lavorativa, solamente per poter uscire fuori un po’.. Un altro magari chi si rende irrintracciabile solo per il piacere di essere rintracciato.. Vabbè, di cose strane che si fanno ce ne sono..

Il fatto di essere integrati perfettamente in un ambiente, il fatto di mostrarsi in un determinato modo, non  è sintomo di benessere. Per quanto una persona possa sembrare felice o possa essere in buoni rapporti con gli altri, può essere benissimo che essa sia in realtà tremendamente triste e frustrata da ciò che la circonda. Si, non significa niente..

Generalizzando un po’ esporrò un po’ della mia idea sul come siamo fatti internamente.. Io credo che ognuno di noi sia diviso in 2 (come minimo, poi anche 3, 10, 1000) e che queste parti coesistenti siano in contrasto tra di loro, ma entrambe guidate da un qualcosa, che credo siano le nostre basi, i principi, boh, chiamateli come volete. Per vivere inseme agli altri esponiamo di più certi lati di noi e ne nascondiamo altri perché potrebbero risultare indigesti alle altre persone, ma non per questo spariscono.. Rimangono piuttosto assopite, di solito e questo è il motivo per il quale certa gente tira di coca oppure si chiude in se stessa ad esempio..

La mia parte tranquilla, quella che devo esporre per forza, si sta sgretolando. Quella più animalesca (intendo proprio animalesca) invece sta crescendo e si unisce a quella logica che è già impegnata con quella quieta. Questo equivale a dire che sto impazzendo? No, direi di no, almeno non per ora. Significa che idee non molto razionali ora mi sembrano molto meno lontane di quanto mi sembrassero prima.

E’ davvero strano che tutto abbia questa parvenza di countdown ultimamente. Non so se sia lo stesso per voi, ma in realtà io vedo questo aspetto molto pesantemente ultimamente in tutte le cose.. La domanda “quanto manca?” me la pongo molto spesso ed ha sia risvolti positivi che negativi.

Un’altra cosa che ultimamente noto è la tendenza all’essere egoisti che si sta espandendo a macchia d’olio. “chi me lo fa fare?”, “ma perché?”, “e io che cosa ci guadagno?”, cazzo, è una cosa sconcertante, capisco che per ciascuno venga prima lui degli altri, ma non è veramente pensabile il livello al quale siamo arrivati ora. Si fa finta di non vedere, si evita di sentire, di farsi sentire, si evita. Che schifo.. Mi da molto fastidio.. Mi da tremendamente fastidio, Non sarò il massimo della virtù, ma se posso fare qualcosa che possa far star meglio le persone a cui tengo lo faccio senza pensarci sopra due volte. Forse sono fatto in maniera sbagliata, forse è tutto privo di senso.. Credo di no.. E’ una delle mie poche certezze.

Dopo questo sproloquio lungo un sacco di caratteri direi che posso andare a letto. I tempi non sono ancora maturi..

Beh, se qualcuno è arrivato fino a qua direi che si merita un ringraziamento. Quindi “GRAZIE!”.

Buonanotte.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: