Stride in me, ruvida.

Dio porco eh.

E cominciamo tranquillamente intanto.

Fanculo. Ok? Hai rotto le palle.

Ghesboro. In fine avete anche rotto il cazzo eh. E domani si ricomincia. E domani non ho assolutamente voglia di andare. E devo anche fare qualcosa alla fine, perchè non è possibile.

Ma ho i nervi a fior di pelle e non è che sia molto allegro ecco.

Poi, comunque, sei solo merda. Atteggiarsi e vantarsi delle stronzate passate non ti fa più figo di quel coglione che sei.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: